Mercoledì, 28 Feb 2024
 
 
La storia del calcio a Vallelunga PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 09 Settembre 2013 10:00

LA STORIA DEL CALCIO A VALLELUNGA

Storiacalcio

Titolo completo: La storia del calcio a Vallelunga.
Autore: Ciro Vara.
Edizione: Tipolitografia Paruzzo, Caltanissetta, 2007.
Ristampa: Nessuna.
Pagine: 253.

La biografia

Ciro Vara è nato a Vallelunga il 5 luglio 1949 da Giovanni e da Marianna Gulino. Coniugato con Concetta Migliara e padre di due figli, Giovanni e Marianna, ha sempre vissuto a Vallelunga dove si è dedicato all'attività imprenditoriale. Già all'età di cinque anni diventa la mascotte della squadra del Vallelunga ed a tredici anni gioca la prima partita contro La Libertas Giamei di Caltanissetta. E' il suo battesimo calcistico. Da allora è un crescendo fino a quando, nel 1967, gli viene proposto dall'allenatore della Termitana (Promozione) di firmare per un anno un contratto per la sua squadra per poi essere tesserato, l'anno successivo, con la Spal di Ferrara che militava in serie A. Ciro rifiuta e continua a giocare con il Vallelunga, con la Nìssa (1967/1968) e con il Ravanusa (1973/1974). Pone fine alla sua attività agonistica nel 1992 e rimane come dirigente fino al 1995.

L'opera

"Quando segnavo un gol per il Vallelunga era come se avessi segnato un gol in Nazionale, tanto era il mio attaccamento al mio borgo natio ...". Comincia così il lavoro di Ciro Vara che, nell'introduzione del libro, scrive "... mi sentirei la persona più felice del mondo se questo mio lavoro venisse considerato semplicemente ed esclusivamente un atto d'amore per Vallelunga ...".
L'opera è composta da 253 pagine nelle quali la storia, gli aneddoti ed i tornei quali la "Coppa città di Vicari" la "Coppa amicizia" ed i campionati di 1^, 2^ e 3^ categoria vengono descritti con dovizia di particolari.
L'opera è articolata in sei capitoli così suddivisi:
1° Cenni storici dalle origini ai giorni nostri;
2° Denominazione Società, Albo d'oro, Canti di incitamento;
3° Serie di presidenti, vice presidenti, dirigenti, segretari, cassieri, magazzinieri, massaggatori, medici, arbitri e corrispondenti stampa;
4° Serie direttori tecnici, allenatori, preparatori atletici e calciatori locali;
5° Serie di allenatori e calciatori forestieri;
6° Scheda tecnica e calcistica di Ciro Vara fatta da Sebastiano Vacanti (Iano) bandiera del calcio vallelunghese a cavallo deli anni '60.
Significativa e toccante è la prefazione di Michele Nicosia sulla figura di Ciro Vara che scrive "Ciro, per amore nei confronti di Vallelunga, ha voluto fare il calciatore dilettante e ha finito con l'insegnare a generazioni di giovani vallelunghesi, i fondamenti del calcio puro ..." e poi scrive "... cosa resta di Ciro Vara ? Il nonno innanzi tutto, il padre, il marito, il simbolo di trent'anni di calcio a Vallelunga, ma principalmente il grande innamorato del suo paese ...". Scrive, infine, Michele Nicosia "... Alla domanda che tanti si pongono sull'uomo Ciro Vara si può dare una sola risposta tutto quello che è successo di buono e di brutto nasce da quell'amore per Vallelunga che ha sempre impedito a Ciro di lasciare allontanarsi da quello che lui ama definire il mio borgo natio ...".
La presentazione del libro è avvenuta il 26 dicembre 2007 presso la sala polifunzionale di Piazza Europa alla presenza di diverse centinaia di persone tra Autorità civili e militari, Dirigenti, Calciatori e tifosi di tutti i tempi. L'autore ha fatto donazioni dai proventi del libro tramite offerta alla Misericordia di Vallelunga.

Testi a cura dell'autore 


Ultimo aggiornamento Martedì 08 Ottobre 2013 13:46